MICROINTERRUTTORI MFI Ex

ATEX E IECEx: Microinterruttori MFI Ex
Apparecchiature per atmosfere potenzialmente esplosive, disponibili in 8 tipi di azionamento.

| II 3G Ex dc ec IIB Gc | Zona 2 (Gas) |

I nuovi microinterruttori MFI Ex certificati ATEX e IECEx sono adatti per l’uso in Zona 2 (Gas).
Apertura positiva NC, con funzionamento a scatto ad alta affidabilità, dotata di contatti di commutazione autopulenti in lega d’argento e disponibile con il pistoncino a spina o vari tipi di leva di azionamento.

Norme di riferimento: EN 80079-34, EN 60947-3, EN 61241-0, EN60079-0, EN60079-31, EN60079-1, UL 121201.
Norme di riferimento: EN 80079-34, EN 60947-3, EN 61241-0, EN60079-0, EN60079-31.

AREA DI CLASSIFICAZIONE “Gas”
Zona 2: area in cui un’atmosfera esplosiva consistente in una miscela con aria di sostanze infiammabili sotto forma di gas, vapori o nebbie non è probabile che si verifichi durante il normale funzionamento ma, se si verifica, persiste solo per un breve periodo.
TIPO DI PROTEZIONE “Gas”
A respirazione limitata (Ex “dc ec”).
MARCATURA
II 3G Ex dc ec IIB Gc in conformità con IEC 60079-0; 60079-15.
PRINCIPIO
Limitata dissipazione di potenza (ΔT limitata), la depressione che si crea quando viene diseccitata, è tale da ritardare l’ingresso dell’atmosfera esplosiva per un tempo limite specificato dalla norma.
APPLICAZIONI
I microinterruttori ATEX e IECEx trovano applicazione in molti campi come: valvole di regolazione, attuatori, trasportatori, movimentazione di materiali e in generale negli impianti petrolchimici.
Il tipo di materiali e il design interno degli elementi, conformano questo componente per l’utilizzo in aree con atmosfere potenzialmente esplosive a causa della presenza di gas secondo la direttiva ATEX 2014/34/UE.

#
Trovati 8 risultati